I protagonisti della prova scaligera valida per il Trofeo Tre Regioni Regolarità Sport hanno verificato in serata, domani inizia la lotta a suon di cronometri e pressostati.

VERONA, 14.10.2017 – Le previsioni della vigilia sono state confermate, e così i migliori specialisti della Regolarità Sport hanno risposto in massa alla chiamata della 7^ edizione del Due Valli Classic organizzata dall’Automobile Club Verona, con 58 equipaggi attesi domani ai nastri di partenza.

Tra i big che si sfideranno per questo prestigioso Trofeo organizzato dal Rally Club Team in collaborazione con il Team Bassano troviamo naturalmente l’attuale leader della serie Maurizio Senna che avrà al suo fianco anche in questa occasione la scaligera Lorena Zaffani.

Il pilota di Sant’Angelo Lodigiano può già vantare già tre vittorie in questa stagione, ma di certo non dovrà abbassare la guardia con una gara impegnativa come il Due Valli Classic.

Molti infatti i pretendenti al gradino più alto del podio ad iniziare dall’equipaggio di casa composto da Paolo Salvetti e Bruno Spozio su Lancia HF Montecarlo.

Tra chi può ancora ambire al titolo, da seguire la prova di Pietro Jula e William Cocconcelli su Porsche 911 SC attualmente secondi nel Trofeo.

La terza piazza invece attualmente è occupata da Leonardo Fabbri e Sonia Cipriani su Volvo 144S, vincitori anche della prova d’apertura stagionale e naturalmente al via a Verona.

Da seguire anche la prova degli specialisti Mauro Argenti e Roberta Amorosa su BMW 2002Ti, anche se in una gara selettiva come il Due Valli Classic saranno in molti a volere mettere le mani sulla coppa del vincitore.

Domani mattina la partenza dalle 7.01 da Veronafiere ed arrivo dopo 290 chilometri di gara di cui 88 di prove cronometrate 14 rilevamenti al centesimo di secondo.

Arrivo della prima vettura alle 18.10 nella splendida cornice di Piazza Bra.