Il vicentino chiude la prova spettacolo davanti a tutti, ma Bianchini lo tallona a soli cinque decimi.
Terza piazza per Raffaele Bombieri su BMW M3.

La prova spettacolo SPS 1 “Skoda-Città di Verona” apre le danze dell’ultimo appuntamento del Campionato Italiano Autostoriche.

VERONA, 13/10/2017 – I valori in campo al Rally Due Valli Historic si delineano fin da subito: il vicentino “Lucky” con al fianco Fabrizia Pons mette subito le mani avanti e stacca il miglior tempo tra le auto storiche del CIRAS con la lo sua Lancia Delta 16V Integrale.

Che l’appuntamento scaligero non sia una passeggiata per l’inossidabile pilota veneto lo dimostra l’esiguo distacco che lo separa dal secondo tempo di serata, quel mezzo secondo che il sanmarinese Marco Bianchini con al fianco Maurizio Imerito ha stampato con la sua Lancia Rally 037.

Primo dei piloti di casa e terzo tempo di serata per il veronese Raffaele Bombieri che con Michele Falezza hanno però già un distacco di 6”3 con la loro BMW M3.

Tutti i 28 equipaggi che nel pomeriggio hanno verificato, hanno concluso la prova speciale d’apertura.
Nota storica, tra gli storici, la presenza al via del sempreverde Mauro Simontacchi, oggi ai nastri di partenza con una Renault 5 GT Turbo, ma che può onorarsi in questo evento di essere l’unico che risultava tra gli iscritti della prima edizione del Rally Due Valli nel lontano 1972 con una Mini Minor, un bell’esempio di passione senza tempo.